Elezioni. Rauti (FdI): Blocco navale non è atto di guerra, Ue lo propose nel 2017

“False e pretestuose le polemiche di questi giorni sulla proposta di sull’introduzione di un blocco navale per fermare l’afflusso di migranti. Infatti, colpevolmente ci si dimentica che è stata proprio l’Unione europea nel 2017 a proporlo con il chiaro intento di frenare gli arrivi proprio dalle coste della Libia. Il blocco navale non è un atto di guerra, ma piuttosto il risultato di un’intesa con le autorità rivierasche da cui provengono i al fine di fermare i barconi direttamente alla partenza garantendo, peraltro, anche una gestione controllata degli hotspot”.

Così il vicepresidente vicario del gruppo al Senato di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, nel corso di Start su Skytg24.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,735FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati