Elezioni. Rauti (FdI): continua poltronificio governo. Bonetti nomina a capo Unar suo segretario particolare. E’ grave scorrettezza, Draghi vigili su ministri

“Continua senza sosta l’opera di ‘poltronificio’ da parte dei ministri del governo Draghi. L’ultima in ordine di tempo vede protagonista il ministro per le Pari Opportunità Elena Bonetti che ha nominato quale coordinatore dell’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) il suo segretario particolare Mattia Peradotto. Una scelta molto grave perchè è inaccettabile applicare la logica della lottizzazione verso un ufficio così delicato e strategico quale quello antidiscriminazioni”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, responsabile del Dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e Valori non negoziabili.

“Si tratta – continua la senatrice di FdI – di un evidente accomodamento in quanto il profilo della persona incaricata ha soltanto titoli di carattere tecnico, nonchè incarichi di partito, mentre nulla risulta agli atti di qualifiche spiccatamente vocate alle materie di cui l’Unar in questione si occupa”.

“Senza considerare – osserva la senatrice Rauti – che questa nomina rappresenta una palese violazione della circolare del presidente del Consiglio dei ministri dello scorso 21 luglio che aveva delineato il perimetro delle attività che il governo poteva compiere in questa fase e tra queste, appunto, non ci sarebbe quella di effettuare nomine e designazioni, a meno che non siano dettate da esigenze funzionali. Una scorrettezza istituzionale che consentirà nel caso specifico del ministro Bonetti di avere come dirigente apicale una persona di propria stretta fiducia, a dispetto del governo che verrà e soprattutto delle scelte che a breve faranno gli elettori italiani”.

“Fratelli d’Italia oltre a chiedere il rispetto delle regole, sia giuridiche che di correttezza istituzionale, invita il presidente Draghi a una maggiore vigilanza di quelli che restano pur sempre, almeno formalmente, componenti del suo governo” conclude Rauti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,654FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati