Embraco, Delmastro (FdI): stupefacente Giorgetti nega progetto Italcomp

A gennaio scadrà cassa integrazione per 400 famiglie piemonstesi

“Uno stupefacente Ministro Giorgetti oggi dichiara che non sarebbe mai esistito il progetto Italcomp per la reindustrializzazione di Embraco di Riva di Chieri e di ACC di Belluno con la quale l’Italia avrebbe potuto avere la concreta ambizione di diventare il polo europeo del compressore. Il progetto è stato presentato in Prefettura nel settembre 2020 alla presenza del Mise e avrebbe comportato la salvaguardia occupazionale e la non dispersione dei saperi industriali. Una scommessa intelligente per chi non si arrendeva alla deindustrializzazione. Il Ministro ha colposamente seguito altre strade che non hanno portato a nulla. Il 22 gennaio scadrà la cassa integrazione per 400 famiglie piemontesi che avrebbero meritato ben altro rispetto e che oggi non meritano certo anche la negazione pervicace della verità storica per tentare di occultare i clamorosi errori del governo”.
Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Andrea Delmastro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati