Emergenza granchio blu. De Carlo: “Questo Governo non sottovaluta il problema, lo affronta con decisione e risorse”

“Il non sta certo sottovalutando il problema, tanto che in questi giorni il Ministro Francesco Lollobrigida è stato proprio in queste terre per vedere con i propri occhi i danni provocati dal granchio blu e parlare con pescatori e allevatori, arrivando anche a far approvare in Consiglio dei Ministri un primo intervento da 2,9 milioni di euro per la cattura e lo smaltimento di questi esemplari. Se – come dice il presidente Zaia – si è passati dagli 87 chili di granchio blu raccolti in laguna nel 2019 ai 10mila chili del 2022 fino ai 2214 quintali raccolti in poco più di un mese (5 luglio-10 agosto) nelle sole lagune di Porto Tolle, forse qualche campanello d'allarme poteva suonare ben prima,ma il governo è impegnato a risolvere questioni che si trascinano da anni. Ringrazio ancora una volta il Ministro Lollobrigida per averci messo la faccia e le risorse e per essere intervenuto celermente e con grande determinazione, oltre che per continuare a ricercare ulteriori possibili soluzioni. Si potrá dire di tutto, ma non che si stia sottostimando la questione”: così il senatore Luca De Carlo, presidente della IX Commissione – Industria, commercio, turismo, agricoltura e produzione agroalimentare sulla richiesta di dichiarazione di emergenza in merito alla diffusione del granchio blu lanciata dal presidente della Regione Veneto.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x