Emergenza profughi afghani, Torselli-Fantozzi (FdI): “Accoglienza doverosa, ma Giani e Nardella evitino proclami e passerelle”

“La Regione Toscana, con il supporto del comune di Firenze, chieda al ministro Di Maio ed al Governo Draghi che l’Italia faccia da capofila internazionale per creare una task force che crei un porto sicuro in Pakistan”

“Doverosa l’accoglienza di chi fugge dall’Afghanistan, soprattutto per le donne e i non-musulmani per i quali le condizioni di vita in quel Paese sono impossibili. Siamo di fronte a persone che scappano per sopravvivere, ben venga, dunque, che la Toscana faccia la propria parte. E’, invece, ridicolo assistere a proclami e passerelle di istituzioni come il sindaco di Firenze ed il Governatore Giani che fanno a gara a sbandierare la loro disponibilità. L’aiuto che la Toscana potrà dare sarà importante ma pur sempre una goccia nel mare visto che in Afghanistan ci sono 40 milioni di persone e in tanti tenteranno di fuggire dal regime dei talebani, ma ovviamente non tutti potranno essere accolti. Anziché sfruttare ogni occasione per farsi pubblicità, i Giani e i Nardella di turno ma anche i vari sindaci di Sinistra, diano un segnale concreto: nell’ambito della Conferenza delle Regioni e chiedano al ministro degli Esteri ed al Governo che l’Italia faccia da capofila internazionale per creare una task force che aiuti gli Stati confinanti con l’Afghanistan ad attrezzarsi per accogliere i profughi, creando così un porto sicuro” dichiarano il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale Francesco Torselli, ed il vice-capogruppo Vittorio Fantozzi.

“La comunità internazionale potrebbe creare le condizioni affinché chi scappa dall’Afghanistan trovi una zona sicura in Pakistan, ad esempio, da dove poi possano i profughi possano essere trasferiti nei vari Paesi del mondo, ognuno in base alle proprie possibilità e capacità. Anche la Toscana e Firenze faranno la loro parte ma intanto serve un porto sicuro in quella parte del mondo così da evitare tragedie umanitarie -sottolineano Torselli e Fantozzi- Che ruolo reciterà la Cina visto che è Paese confinante con l’Afghanistan, che è economicamente forte e che, al momento, pare sia più propensa a dialogare coi talebani che non ad accogliere profughi!”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,962FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x