Energia: FdI, Draghi rispetti decisioni Parlamento

No a bonus che potrebbero evidenziare le differenze tra cittadini

“Prendiamo atto e sostanzialmente condividiamo le parole del Presidente del Consiglio che all’Assemblea di Confindustria ha dichiarato di voler eliminare per l’ultimo trimestre dell’anno gli oneri di sistema del gas per tutti, e quelli dell’elettricità per le famiglie e le piccole imprese.  però, è fermamente contraria a provvedimenti di bonus, che sono palliativi perché il caro bollette colpisce tutti. Draghi porti più rispetto delle decisioni del Parlamento che sono state assunte oggi con le mozioni votate in Aula alla Camera. In particolare, quella di Fratelli d’Italia approvata e su cui il governo stesso ha dato parere favorevole, ha una forte valenza sociale e punta ad abbattere le accise e l’ sui prodotti energetici allineandola all’aliquota più bassa consentita dalla normativa europea, il che vorrebbe dire ad esempio pagare la benzina molto meno di quello che costa oggi. Si rispetti quindi la volontà del Parlamento senza proporre meccanismi di bonus che potrebbero evidenziare le differenze tra cittadini colpiti tutti dal caro bollette”.

Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Riccardo Zucconi e Massimiliano De Toma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,158FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati