Energia, Meloni: da Draghi nessuna visione o piano intervento, Italia sull’orlo di un lockdown produttivo

«La crisi energetica sta spingendo l’Italia sull’orlo di un lockdown produttivo e industriale. Intere filiere, a partire da quelle legate alla manifattura, rischiano di collassare sotto il macigno degli aumenti in bolletta, con ricadute occupazionali ed economiche potenzialmente devastanti. A questo scenario non corrisponde una strategia di medio e lungo periodo da parte di Mario Draghi e del “governo dei migliori”: su una partita così cruciale, che si gioca anche sul fronte geopolitico europeo e mondiale, non registriamo né una visione né un piano di intervento. E non si sono viste nemmeno la competenza economica e l’autorevolezza internazionale che al presidente del Consiglio riconoscono tutti. Fratelli d’Italia chiede un deciso cambio di passo all’Esecutivo perché su questo fronte è in discussione la tenuta sociale, economica e industriale della nostra Nazione. Basta perdere tempo».

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

2 Commenti

  1. E’ da quando Draghi si è insediato come capo del Governo, che ho capito che non avrebbe risolto niente di concreto per l’Italia. Continua a sostenere le Banche e si è completamente dimenticato delle RIFORME urgenti di cui il Paese ha bisogno e che anche l’Europa ci chiede: La SANITA’, IL LAVORO, La GIUSTIZIA, IL SISTEMA CONTRIBUTIVO. Il Suo governo sta OFFENDENDO gli Italiani con il bene placido di Mattarella e del PD con la necessità di recuperare consensi. Alla mia età non avrei mai creduto di assistere allo sfacelo del mio PAESE. E’ una vergogna assistere e subire le angherie di un sistema Amorale come questo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,636FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati