Englaro, Montaruli (FdI): vita e dignità pazienti sia priorità assoluta

“La recente sentenza della Corte dei Conti, che ha condannato l'ex direttore generale della Regione Lombardia, Carlo Lucchina, a risarcire 175mila euro per il caso Englaro, è un segnale allarmante. Questa decisione sembra punire un dirigente per aver cercato di garantire le migliori cure possibili a un paziente in gravi condizioni. Beppino Englaro, padre di Eluana, è stato costretto a trasferire la figlia in una struttura sanitaria in Friuli dove è deceduta, e ora la Regione Lombardia deve risarcire questa spesa. È preoccupante che la magistratura amministrativa possa interpretare in questo modo la responsabilità di chi opera nel settore sanitario. Ci chiediamo se, con queste premesse, non si stia andando verso una pericolosa deriva che scoraggia la cura dei malati gravi. La tutela della vita e della dignità dei pazienti deve rimanere una priorità assoluta”.

Lo dichiara il vicecapogruppo di Fratelli d'Italia alla , Augusta Montaruli.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x