Equo Compenso, Meloni: Affossamento voluto da Pd E M5S mortifica liberi professionisti, sarà priorità che FdI porterà avanti nella prossima legislatura

“Fratelli d’Italia difende da sempre il modello italiano delle libere professioni e considera questa categoria un valore aggiunto per il tessuto economico, produttivo e sociale italiano. Per questo ci siamo battuti in questa legislatura per riconoscere ai professionisti le tutele che chiedevano da tempo, a partire dal riconoscimento del diritto costituzionalmente sancito alla salute in caso di malattia e infortunio: un risultato storico e di cui andiamo orgogliosi. Allo stesso tempo abbiamo condotto la battaglia per difendere il diritto del professionista ad ottenere un giusto ed equo compenso per il prestato. Pd, M5S e la sinistra hanno deciso, però, di affossare in Senato la proposta di legge di già approvata alla Camera e di impedirne l’arrivo in Aula. Una scelta molto grave che mortifica i liberi professionisti. Valorizzare e tutelare le categorie libero-professionali come capitale intellettuale è una priorità del nostro programma e l’equo compenso sarà tra le priorità che porteremo avanti nella prossima legislatura, con ancor più forza e determinazione”.

 

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,550FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati