Equo compenso. Schifone (FdI): grande amarezza ma impegno FdI dopo voto a riforma organica professionisti

“Fratelli d’Italia a firma di in questa legislatura dall’opposizione ha portato avanti una battaglia per difendere il diritto dei professionisti a un equo compenso, ma con amarezza dobbiamo ammettere che la sinistra ha portato il provvedimento in Senato su un binario morto. Proprio quando mancava pochissimo per approvare un provvedimento di civiltà e buonsenso. Troppo spesso, infatti, pur di lavorare questi hanno dovuto accettare contrattazioni al ribasso, fino allo scandalo dei compensi minimi quasi simbolici o del titolo gratuito. E questo perchè in molte occasioni hanno prevalso logiche di mercatismo spinto, che hanno rasentato la slealtà indulgendo verso un meccanismo economico finanziario che ci ha sempre fatto orrore: quello della cannibalizzazione del mercato del da parte dei poteri forti. Contro questa logica dall’opposizione abbiamo lavorato senza sosta per annullare questi meccanismi. Ora a poche settimane dal voto rinnoviamo il nostro impegno, ed una volta al governo siamo pronti a portare a termine una riforma organica e complessiva che i professionisti italiani attendono da tanto, troppo tempo”.

Lo dichiara Marta Schifone, candidata per Fratelli d’Italia alla Camera e responsabile del Dipartimento Professioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,719FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati