Eritrea. Urso (): spero che nuovo ambasciatore segni nuovo inizio, scuola italiana va subito riaperta

78 views

“Spero che il nuovo ambasciatore italiano in Eritrea appena insediatosi possa subito creare le condizioni per la riapertura della scuola italiana ad Asmara, la più importante al mondo, con un’azione incisiva e propositiva nei confronti del governo eritreo”: è quanto ha rilevato il senatore di Fratelli d’Italia, Adolfo Urso, in Commissione Esteri al Senato replicando alla risposta del governo alla interrogazione parlamentare presentata dall’esponente di Fratelli d’Italia.

“L’Italia non può rinunciare a questo presidio culturale e politico di straordinaria importanza tanto più in un contesto in cui l’Eritrea e più in generale il Corno d’Africa sono coinvolti in un processo di pace al quale il nostro Paese può e deve dare il suo prezioso contributo. Bisogna fare il massimo sforzo, rimediando agli errori commessi, frutto forse anche di disattenzione o pregiudizio politico. L’Italia non può rinunciare al suo ruolo in Corno d’Africa, anzi è proprio questo il momento di far sentire la nostra presenza. Spero che il nuovo ambasciatore segni anche un nuovo inizio: un cambio di postura, assolutamente necessario”, conclude il senatore Urso.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,856FansLike
3,844FollowersFollow

Leggi anche

Nizza. Fazzolari (FdI) a Lamorgese: dove sono gli altri 20 sbarcati con attentatore?

"L'attentatore di Nizza, il tunisino Brahim Aoussaoui, sarebbe sbarcato in Italia su un barchino insieme ad altri 20 connazionali. Il ministro dell'Interno Lamorgese sa...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Nizza. Fazzolari (FdI) a Lamorgese: dove sono gli altri 20 sbarcati con attentatore?

"L'attentatore di Nizza, il tunisino Brahim Aoussaoui, sarebbe sbarcato in Italia su un barchino insieme ad altri 20 connazionali. Il ministro dell'Interno Lamorgese sa...

Covid. Conte in aula il 4 novembre: deputati FdI interrompono sciopero della fame

"Durante l'ultima Conferenza dei Capigruppo, su pressante richiesta di Fratelli d'Italia, è stato ottenuto che il prossimo 4 novembre il Presidente del Consiglio Conte...

Libia. Rauti (FdI): FdI in piazza e nel Parlamento vicino a pescatori sequestrati. Con Di Maio e Conte persa autorevolezza

"Oggi sono stata con Giorgia Meloni accanto alle famiglie dei 18 pescatori di Mazara Del Vallo sequestrati, insieme ai loro pescherecci, due mesi fa...

Attentato terroristico di Nizza, Pisano (FdI): Subito chiusura porti e blocco navale

"Fa accapponare la pelle la notizia che il killer di nazionalità tunisina, autore dell'attentato terroristico alla Cattedrale di Notre Dame di Nizza, dove sono...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x