Esodo da Forza Italia verso . La fa il pieno di amministratori locali.

Oltre 220 amministratori locali hanno aderito a Fratelli d’Italia e questo e’ il risultato di un percorso di coerenza, serieta’, fermezza e difesa di valori su cui ricostruire questa meta’ campo“. Cosi’ la presidente di Fratelli d’Italia nel corso dell’iniziativa del partito a Roma “E’ sempre piu’ blu: 150 amministratori verso ”. Numeri che dimostrano, prosegue , che “la nostra ricetta e’ vincente. Si tratta di un vero e proprio smottamento verso che non ha mai tradito gli italiani“.

Fratelli d’Italia cresce su tutto il territorio nazionale e diventa “più blu” raccogliendo da nord a sud l’adesione di oltre 200 amministratori di tutte le regioni provenienti prevalentemente da Forza Italia ed esperienze civiche. Tra loro ci sono 7 consiglieri regionali di Calabria, Veneto, Piemonte, Molise, Sardegna, Friuli Venezia Giulia; 18 sindaci e 16 vicesindaci; 35 assessori, 3 presidenti di Consiglio comunale, 140 consiglieri comunali.

I numeri nel dettaglio.
Dai 45 amministratori della Lombardia ai 19 della Calabria; dai 30 della Puglia e 29 della Sicilia ai 18 del Veneto e i 20 della Liguria, dai 25 della Campania ai 32 del Lazio, agli 8 di Abruzzo e Friuli Venezia Giulia e Trentino ai 6 della Toscana e i 2 dell’Emilia Romagna: sono solo alcuni dei numeri che confermano la crescita del movimento guidato da dopo le politiche del 4 marzo e alle ultime elezioni amministrative di giugno, che lo hanno visto affermarsi come secondo partito della coalizione di centrodestra in gran parte dei comuni capoluogo che sono andati al voto. Viterbo, Pisa, Siena, Massa, Catania, Ragusa, Siracusa, Messina, Brindisi, Ancona, Teramo: sono solo alcune delle città nelle quali Fratelli d’Italia ha registrato un aumento esponenziale portando nelle istituzioni locali i suoi rappresentanti, radicati e apprezzati nei territori. L’esperienza amministrativa di , che guida di importanti Comuni come L’Aquila e Pistoia, oggi diventa ancora più significativa. La squadra degli amministratori locali si aggiunge alla presenza in Parlamento: rispetto alla passata legislatura la consistenza dei gruppi di Camera e Senato si è quadruplicata e ora conta 32 deputati e 18 senatori.
La giornata di oggi segna l’inizio di percorso che porterà nei prossimi mesi all’adesione di nuovi e autorevoli esponenti politici. Fratelli d’Italia si consolida come baluardo nella difesa dell’Italia e degli interessi degli italiani e partito di riferimento per tutti coloro che ad ogni livello politico e istituzionale si riconoscono nei valori del centrodestra e vogliono dar voce a un sentimento ancora fortemente maggioritario nella nostra nazione.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

1 commento

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] ha dato il benvenuto a Stefano Maullu, europarlamentare di Forza Italia che ha deciso di aderire a Fratelli d’Italia. In una conferenza stampa a Montecitorio la […]

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,558FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x