Esteri, Webinar FdI “Caput Mundi”: l’Africa oggi ha bisogno di stabilita’ e di investire nei giovani

“L’Africa sembra perduta per l’ mentre tante altre nazioni sono molto presenti. Ma oggi l’Africa più che di soldi ha bisogno di stabilità, che si costruisce con una nuova classe dirigente, il rafforzamento delle istituzioni e un investimento sui giovani”. Così l’ex sottosegretario agli e vicepresidente di Avsi, Alfredo Mantica intervenendo la prima puntata del nuovo format ”Caput mundi – il mondo visto da destra” dedicata al tema ”L’Africa perduta”, ideato dal responsabile del dipartimento di Fratelli d’, Carlo . Per il direttore di Agi, Mario Sechi: “Le Primavere arabe si sono rivelate dei grandi inverni e dopo quei fatti la politica estera è evaporata. È mancata una visione, anche a causa dei tanti governi che si sono succeduti. L’ dovrebbe avere un impegno fattivo, con le nostre aziende, la nostra diplomazia e una politica europea sull’Africa.
“Fratelli d’ da sempre si batte per una vera dei paesi africani – ha spiegato il senatore di FdI – contrapposto a un atteggiamento neocoloniale di alcune nazioni occidentali a partire dalla Francia. Già due anni fa FdI organizzò un convegno sul Franco CFA e il suo utilizzo a fini di sfruttamento. Affrancare questi popoli dallo sfruttamento è indispensabile per la stabilizzazione”. “L’Africa deve ripartire. – ha dichiarato l’attivista panafricanista Fotsing Mbeku- Ci sono molti problemi irrisolti ma ci sono tanti giovani che si stanno svegliando e ci sono tante risorse naturali che possono rappresentare lo del futuro. Ma bisogna cambiare mentalità”.

 

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,508FansLike
5,564FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x