Europee, Filini (FdI): no a patrimoniali della sinistra

“La proposta di introdurre una nuova patrimoniale fatta da Cecilia Strada, capolista PD nel collegio nordovest per le elezioni europee, è la perfetta rappresentazione del modello economico che ha in mente la sinistra: prima prosciugano il bilancio dello Stato con mancette elettorali, sussidi a pioggia e bonus per regalare ristrutturazioni gratuite a pochi privilegiati, poi per mettere una toppa ai danni che hanno fatto propongono di tassare le proprietà degli italiani. Noi siamo portatori di un modello radicalmente opposto a quello della sinistra tutta debiti e tutto tasse, è il modello del , dello sviluppo, della crescita economica e creazione di nuova ricchezza da redistribuire partendo dai redditi più bassi. Un modello concreto e di buon senso, che gli italiani hanno potuto toccare con mano con i provvedimenti varati dal governo : meno tasse alle imprese per assumere, più soldi in busta paga ai lavoratori a basso reddito, sostegni alle famiglie in difficoltà. Con Fratelli d'Italia e i conservatori europei non ci saranno mai nuove patrimoniali come vorrebbe la sinistra”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia Francesco Filini, responsabile del programma di .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x