Europee, Procaccini (FdI-ECR): asse politico spostato a destra, all’Italia ruolo fondamentale per cambiare la Ue

“Il quadro che emerge dalle elezioni indica uno spostamento deciso dell'asse politico europeo verso destra, così come auspicato da noi conservatori. I cittadini europei hanno assegnato al centrodestra il compito di cambiare l', con l'Italia chiamata a svolgere un ruolo fondamentale nel Parlamento e nel Consiglio europeo”. 
Lo dichiara l'eurodeputato di Fratelli d'Italia, Nicola Procaccini, copresidente del gruppo dei Conservatori al Parlamento europeo.  “Mentre i governi dell'asse franco-tedesco, che fino a ieri hanno guidato le fallimentari politiche europee, escono ulteriormente indeboliti e in Belgio il governo liberale è costretto alle dimissioni, il governo di Giorgia si rafforza e riceve un chiaro mandato dagli italiani: quello di cambiare l'Europa attraverso politiche pragmatiche e di buon senso. Abbandonando, cioè, l'ideologismo delle sinistre che nella scorsa legislatura ha portato la UE sull'orlo del disastro economico e sociale. I cittadini europei lo hanno capito ed è il momento di fornire loro risposte chiare e inequivocabili su temi strategici, compito a cui il tutto il centrodestra non può sottrarsi. Noi Conservatori lavoreremo a Bruxelles per affermare il modello di UE  che abbiamo proposto agli elettori: un'Europa confederale che abbia rispetto per le nazioni, in cui la UE si occupi solo di pochi, grandi temi come difesa comune, politiche energetiche e ”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x