Europee. Santanchè (FdI): basta austerity, rilanciare investimenti e infrastrutture

“Fratelli d’Italia si candida a queste elezioni europee per realizzare un’idea diversa di Europa, che passa dal superamento delle politiche di austerity”. A dirlo è la senatrice di Fratelli d’Italia Daniela Santanchè, e candidata per alle prossime elezioni europee nel Collegio Nord-Ovest, nel corso del suo intervento alla Conferenza programmatica in corso al Lingotto di Torino. “L’austerity ha fatto tanto male alle famiglie e alle imprese italiane. Vogliamo una nuova politica economica che non significa politiche di indebitamento per fare assistenzialismo, come ha fatto questo governo con il reddito di delinquenza, ma piuttosto per sostenere gli investimenti e in particolare quelli sulle infrastrutture. Fratelli d’Italia dice sì alla Tav, al ponte sullo Stretto di Messina, all’alta velocità sulla Brescia-Verona, alla Gronda di Ponente e alle altre 28 opere bloccate che darebbero 155mila posti di lavoro. Perché, l’obiettivo deve essere quello di arrivare in Europa per cambiare tutto al fine di ripartire e crescere” conclude la senatrice di FdI.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,383FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati