Ex Ilva, indotto Sanac Assemini Sardegna. Zedda (FdI): il 27 maggio si riaccende il forno grazie al governo Meloni

“Questa mattina in una riunione congiunta, Rsu, struttura commissariale e sigle sindacali, viene annunciata la grande notizia: il forno Gibbons, Sanac Assemini, del sito di Grogastu il 27 maggio verrà riacceso. Una menzione speciale va ai lavorati del sito, sempre educati, pazienti, tenaci, propositivi e che soprattutto mai hanno perso la speranza. Una seconda menzione alle tre sigle sindacali, Filctem, Femca e Uiltec, e alla grande capacità di tenere duro, saper dialogare, non abbassare mai la guardia e soprattutto volere, in maniera incondizionata, il bene del sito e dei lavoratori. Ma chi oggi segna la storia, segna un cambio preciso di rotta è il Governo e Fratelli di Italia che, con il Ministro Urso e la sottosegretario Bergamotto, hanno agito affinché la nuova vita di ex Ilva fosse anche una nuova vita per l'indotto. Occorre fare ancora tanto, occorre sopperire a quinquenni di governi che hanno operato scelte scellerate. Noi ci siamo, Fratelli di Italia c'è. Il traccia inesorabilmente la linea per la ripresa. Per rivedere la luce economica e sociale”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Antonella Zedda, coordinatore regionale in Sardegna e vice capogruppo al .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x