Extracomunitari tentano rapina in villa al Villaggio Mosè, Pisano (FdI): “E’ l’effetto dell’immigrazione clandestina, la sicurezza dei cittadini è a rischio”

Gravissimo fatto di cronaca quello accaduto ieri al Villaggio Mosè, dove due giovani extracomunitari si sono intrufolati in una villetta, nei pressi di viale Cannatello, tentando di rapinarla mentre al suo interno si trovava la figlia adolescente dei proprietari, evidentemente assenti in quel momento.
La giovane agrigentina, nascosta all’interno dell’abitazione è riuscita, con grande sangue freddo, ad avvisare le forze di Polizia che, intervenute prontamente, sono riuscite ad arrestare uno dei due malfattori.
“Inaudito quello che successo – commenta il commissario provinciale di Fratelli d’Italia, Calogero Pisano – non riesco a immaginare cosa possa aver provato questa ragazzina, voglio manifestarle la nostra solidarietà e la nostra ammirazione per il coraggio dimostrato.
Più volte Fratelli d’Italia ha pubblicamente denunciato come la follia immigrazionista del governo, e la sua politica dei porti spalancati, abbiano avuto come solo effetto quello di portare nelle nostre città migliaia di clandestini, molti dei quali sbandati e dediti ad attività delinquenziali, e quello di foraggiare il business dell’accoglienza e del malaffare.
La situazione ad Agrigento ed in provincia è insostenibile, ciò che è successo alla malcapitata ragazzina potrebbe accadere a chiunque, per questo è indispensabile porre immediatamente rimedio, e per questo, ancora una volta, chiediamo al governo di istituire un blocco navale per fermare quell’ illegale che ha reso insicure le nostre città”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,376FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati