Famiglia: Mantovano, bene proposta FdI contro misure spot e di respiro corto

Rauti, niente di più rivoluzionario che difendere la famiglia.

“Le misure a sostegno della famiglia oggi sono misure spot, frammentarie e di respiro corto. Non c’è visione e progettualità e la politica deve andare oltre l’assegno unico universale e le detrazioni. I dati sono allarmanti: declino demografico, incremento della popolazione anziana e matrimoni meno che in tempo di guerra”. A tracciare un quadro a tinte fosche della famiglia del 2022 è stato il magistrato e presidente del Centro Studi Livatino Alfredo Mantovano, intervenendo alla conferenza programmatica di Fratelli d’Italia a Milano. “Contro le misure spot che parlano di maternità surrogata e teorie gender fluid – ha aggiunto Mantovano – trovo significativa e strutturale la proposta di di alla Camera e Isabella Rauti al Senato. Serve un cambio di prospettiva ridando alla famiglia la centralità che le spetta per natura”.

Sulla stessa linea la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti, responsabile del Dipartimento Pari Opportunità famiglia e valori di FdI, che ha sottolineato: “Oggi la famiglia è sotto attacco e se non si inverte questo declino demografico non c’è futuro. La politica malfatta che parla di famiglia in termini di teorie gender, utero in affitto e attacchi al corpo della donna, quella politica che si concentra sulla maternità surrogata e suicidio assistito, non è la nostra politica. La politica di Fratelli d’Italia è progettualità e radici, radici nel pensiero conservatore che significa continuare mantenendo. Niente è più permanente della famiglia, il luogo della solidarietà. Invece viene usata dagli avversari per attaccarci. lavora per dare speranza e futuro alla Nazione, perché oggi non c’è più niente di rivoluzionario che difendere la famiglia”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

1 commento

  1. Bisogna sostenere la famiglia, sempre. Il bonus bebé era un provvedimento utile, salvo che l’importo era minuscolo… Bisognerebbe renderlo stabile ma con un valore quadruplicato al minimo, sappiamo bene che allevare solo per i primi tre anni il bambino è costosissimo ! Non parliamo poi degli altri diciotto anni minimo, si dovrebbero dare assegni familiari consistenti, ma no Draghi spende solo per armare e guerreggiare ! Perchè così l’industria bellica americana guadagna e lui accontenta i suoi sponsor.. ho letto sul sito di Radioradio che sembra voglia diventare il prossimo capo della NATO !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,353FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati