Fantozzi e Dondolini (FdI): Persistono il degrado e le incertezze sul mercato di Piazza Cavour a Viareggio, chiediamo le dimissioni dell’Assessore ai lavori pubblici Pierucci per manifesta incapacità

“Nel dicembre del 2022 scrivemmo un comunicato per denunciare la grave situazione di degrado di Piazza Cavour, a Viareggio

A distanza di un anno esatto, siamo purtroppo costretti a constatare che i problemi rimangono e per certi aspetto si sono acuiti, in mezzo a chiacchiere e a vane promesse.

Nel 2019 era stato individuato un privato per la gestione quarantennale del mercato di Piazza Cavour: il privato avrebbe ristrutturato il mercato con 6,5 milioni e il Comune ha messo sul piatto 1 milione a titolo di investimento. La famiglia Tognetti, che si è aggiudicata il project financing, era ancora però in attesa delle autorizzazioni della Sovrintendenza e dunque non aveva iniziato i lavori pur avendo l’affidamento dell’area da circa un anno e mezzo. Dal canto loro i gestori dei chioschi erano in causa con l’amministrazione comunale perché volevano essere indennizzati, mentre dal nuovo privato non avevano ancora indicazioni di quale sarebbe stata la loro collocazione (da qui l’impossibilità di poter sottoscrivere eventuali nuovi contratti). Nel 2020 in piazza hanno continuato ad abbassarsi altre serrande. Dal 2021 si era riparlato dell’avvio dei lavori ma i confronti tra Comune e operatori non avevano portato a niente.

Dopo tanti segnali di fumo e preoccupazioni non recepite dal Comune, nel 2023 la Sovraintendenza ha bocciato 18 chioschi su 24 previsti dal project.

Dunque non ci sono più le condizioni per tenere in piedi il piano economico del progetto e la famiglia Tognetti è tornata dall’amministrazione comunale per trovare una soluzione che ad oggi non c’è.

Risultato: un altro Natale trascorso con il mercato di Piazza Cavour nel degrado più totale.

Crediamo sia uno dei casi più clamorosi e fallimentari di questa amministrazione, ma in particolare dell’Assessore ai Lavori Pubblici Federico Pierucci, ormai in carica da più di otto anni, quindi unico colpevole di tanta incapacità.

Chiediamo pertanto le dimissioni immediate di Pierucci, anche tenendo conto che qualche mese fa ha fatto realizzare un’isola ecologica interrata in Piazza d’Azeglio e poi è stato costretto a farla rimuove immediatamente perché mancava l’autorizzazione della Sovraintendenza.

“È tempo che chi ha compiuto tanti disastri vada a casa”, dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico, ed il Consigliere comunale di Viareggio Marco Dondolini.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x