Fase 2. Ricchiuti (FdI): grazie a Regioni evitate pericolose linee guida Inail

“Bisogna ringraziare i presidenti delle Regioni che hanno fatto la voce dura e inchiodato il governo fino a tarda notte di domenica per l’impossibilità di adottare le linee guida dell’Inail. Seguendo tali linee il Paese sarebbe fallito nel giro di poche settimane. Linee dettate da soggetti che evidentemente non hanno mai messo piede in una attività e non hanno mai gestito neanche un chiosco di limoni. Il problema però resta, perchè a tale ente che si è dimostrato totalmente fuori dalla realtà continuano ad essere affidati i controlli sulle imprese. Non possiamo dimenticare le centinaia di migliaia di sanzioni ricevute in questi anni per norme alquanto discutibili e che spesso hanno svuotato le casse già in emorragia di negozi e imprese. La politica ha l’obbligo di riflettere seriamente sulla efficacia e la pericolosità di questo ente sulla ripartenza e il futuro delle imprese in questo Paese”. Lo dichiara Lino Ricchiuti, viceresponsabile nazionale Impresa e mondi produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,495FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati