Fase3. Rauti (FdI): Recovery Plan affronti tema conciliazione famiglia-lavoro

“In un solo anno sono oltre 37mila le neo mamme che sono state costrette a lasciare il lavoro, mentre poco meno di 14mila i papà, come attestano i dati dell’Ispettorato del lavoro (Inl). Ciò testimonia e conferma come il problema della conciliazione del ruolo di lavoratrice e di madre rappresenti in Italia un tema che non può più essere eluso, imponendo interventi chiari ed efficaci. Fratelli d’Italia a più riprese nei provvedimenti economici, in ultimo nel dl Rilancio, ha presentato emendamenti volti a sostenere le famiglie, poi puntualmente bocciati. Inoltre avevamo anche presentato un piano per favorire la maternità e la paternità, ma l’atteggiamento di chiusura di questo governo e di questa maggioranza ha sempre impedito che si aprisse un confronto serio su questo tema. Riteniamo che il tema non sia più rinviabile, nè rappresenta una soluzione l’incompleto e confuso Family Act varato settimane fa dal governo e di cui non si hanno più notizie. Per questo riteniamo che nell’ambito del Recovery plan sia indispensabile dedicare un’attenzione specifica al tema famiglia- in quanto la ripartenza della nostra economia non può prescindere da questo”. Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti, responsabile nazionale del dipartimento FdI “Pari Opportunità, Famiglia e valori non negoziabili”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,505FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati