FdI: a Lammari, dopo tante promesse non mantenute, occorre un piano per la sicurezza stradale

Si avvicinano le e in concomitanza di alcuni incidenti di rilevante importanza, l’Amministrazione torna a cavalcare i temi della stradale. In questi anni di promesse ed ipotesi di risoluzione a problemi importanti ne sono state fatte tante, ma molte di queste a meno di due mesi dalle non si sono ancora realizzate.

Un caso eclatante è quello di Lammari, più precisamente all’Osteria, incrocio tra via delle Ville e via Lombarda, un punto ad alto tasso di incidentalità per il quale si sono susseguiti molteplici annunci dell’Amministrazione. Alcuni risalgono addirittura al Novembre 2017, quando si cominciava a studiare il problema, ritenendo  – giustamente –  che l’incrocio per la scarsa visibilità dovuta alla sua conformazione fosse pericoloso. Dopo un attento studio durato alcuni mesi, con  gli incidenti che continuavano a verificarsi con una certa regolarità, la comunicava a gran voce di aver trovato la soluzione:  eravamo già a Luglio 2018 e l’illusione era che finalmente  potevamo passare ai fatti. Trascorso altro tempo per affinare la soluzione scelta, nel Dicembre 2018  l’Amministrazione dichiarava, con tanto di notizia sul sito comunale, che nel mese di Gennaio 2019 sarebbero partiti i per la risoluzione del problema. Siamo a fine Marzo 2019 e di di messa in , se non il cambio di qualche lampada bruciata dei semafori, ancora non se ne sono visti.

Oltretutto, andando ad esaminare i vari elaborati di messa in , l’importo di spesa prevista (circa 50.000€ per l’incrocio dell’Osteria e il passaggio pedonale su viale Europa in località Masini) è molto basso, considerando che di fronte alle attività commerciali e agli studi medici non esiste nemmeno un accenno di marciapiede o un parcheggio (già previsto nel piano regolatore), costringendo la gente a schivare le per raggiungere le proprie o per uscire dalle stesse.

In compenso questa Amministrazione si è prodigata in tempi strettissimi a trovare alcuni escamotage, di cui non è condivisibile il principio, per strade con livelli di traffico decisamente minore rispetto a via delle Ville e via Lombarda, che avrebbero avuto sicuramente più bisogno di una sistemazione del fondo stradale, viste le condizioni in cui versano. Dunque, considerati i precedenti, è difficile credere che quello che propone l’Amministrazione in questi giorni non sia solo un spot pre-elettorale.

 

Gianluca Lommori – Fratelli d’Italia Capannori

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,206FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x