FdI, Azione Universitaria: piscina Val di Rose di nuovo chiusa: Sono necessarie spiegazioni

L’Annosa vicenda della piscina Val di Rose all’interno del campus di Sesto Fiorentino dell’Università di Firenze sembra non essersi conclusa. Lo scorso 6 agosto, dopo ben 11 anni di chiusura, era stata finalmente riaperta e resa fruibile alla cittadinanza e agli studenti universitari. Purtroppo, però, a sole due settimane dalla riapertura la piscina è nuovamente inutilizzabile: “Chiusa per ulteriori problemi tecnici” questo è quanto scritto su un cartello all’ingresso della struttura. A denunciare il fatto sono il Consigliere comunale di Sesto Fiorentino di Fratelli d’Italia Stefano Mengato e il responsabile di Azione Universitaria Firenze Matteo Zoppini.

“La storia della piscina è vergognosa perché non solo la cittadinanza è stata privata per 11 anni di un utile servizio ma come se non bastasse dopo solo 2 settimane di riapertura ci troviamo di fronte ad una nuova chiusura e, quindi, oltre al danno anche la beffa.
Il Comune e l’Università devono fare chiarezza sulle ragioni della nuova chiusura, verificare in che modo sono stati realizzati i lavori di ripristino e manutenzione straordinaria alla luce del fatto che dopo pochi giorni si sono nuovamente presentati problemi tecnici e che insieme al nuovo gestore garantiscano la messa in funzione il prima possibile. Tanto lo accerteremo con un’interrogazione in Consiglio comunale.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,698FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati