FdI. Berrino (FdI): a Mestre ennesimo atto vandalico contro di noi

“La scorsa notte mani vigliacche hanno imbrattato la facciata con scritte oltraggiose e spaccato la vetrina della sede di Fratelli d'Italia di Mestre. Il tentativo di questi delinquenti era forse quello di sfondare l'ingresso per entrare e fare razzia. Fortunatamente l'intento è riuscito solo parzialmente. Resta però lo sconcerto per l'ennesimo episodio vandalico ai danni di Fratelli d'Italia, che segue di poche ore i manifesti strappati a Terracina, dove è in corso la campagna elettorale per l'elezione del consiglio comunale. È necessaria una parola ferma di condanna da parte di tutte le forze politiche. Domani, 16 aprile, ricorrono cinquant'anni dal rogo di Primavalle, dove morirono tragicamente i fratelli Mattei, colpevoli di essere figli di un segretario locale del Msi: Dio ci scampi dal clima di terrore di quegli anni”.

Lo dichiara il senatore Giovanni Berrino, capogruppo di Fratelli d'Italia in commissione Giustizia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x