FdI: Chiusura Nucleo Cure Primarie C.Bernocchi non risolve crisi ospedale Grassi

“Chiuso anche il Nucleo Cure Primarie di Casal Bernocchi, personale trasferito all’ospedale Grassi sull’orlo del collasso. Sguarnito un popoloso quadrante come quello di Acilia, Axa, Vitinia togliendo un presidio sanitario di riferimento. Operazione già vista purtroppo, che certifica una situazione d’emergenza negli ospedali che è la costante di questo decennio di governo regionale della Sinistra. Il mandato dell’Assessore alla è stato caratterizzato dalla mancanza di programmazione delle assunzioni, ha ridotto e chiuso strutture efficienti, senza riuscire a far funzionare al meglio i grandi nosocomi. Medici ed infermieri del servizio sanitario regionale sono stati abbandonati dalla Regione, costretti dalla carenza di personale ad un forte stress lavorativo, aggravato dalla ingente riduzione di posti letto che rallentava i ricoveri e bloccava le ambulanze. Proprio per allentare la pressione sul Grassi serviva il NCP di C. Bernocchi e altri ce ne vorrebbero nei territori. Ma a causa del mancato avvicendamento di chi è andato in pensione, con pochi concorsi effettuati oltretutto con ridotta partecipazione di candidati perché la disastrosa situazione della regionale sotto la gestione Pd-M5Stelle non invoglia a lavorare per le Asl del Lazio, da tempo gli organici sono fortemente sottodimensionati. Assurdo che proprio il vertice di questo assessorato di fronte al fallimento che è sotto gli occhi di tutti, ambisca alla poltrona di Presidente.” Così in un comunicato Fabrizio Ghera capogruppo di alla Regione Lazio, Maria Cristina Masi consigliere Roma Capitale, Sara Adriani consigliere X Municipio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,072FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati