FdI: cinque donne nel dipartimento professioni del partito, noi attenti a questo strategico comparto

“Siamo un partito aperto e capace di confrontarsi continuamente. Per questo, con Marta Schifone abbiamo insieme valutato che fosse utile che cinque professioniste, candidate con noi alle Europee, fossero coinvolte nel dipartimento Professioni, come dirigenti nazionali, per aiutare a proseguire il lavoro iniziato in campagna elettorale aiutando così il partito ad avere ancor di più una maggiore attenzione al mondo delle professioni”. Lo ha detto Giovanni Donzelli, Responsabile Organizzazione di Fratelli d'Italia, durante la conferenza stampa alla “Le professioni al centro – Le nostre battaglie i nostri successi, i nuovi obiettivi”, organizzata dal Dipartimento Professioni del partito. Insieme a lui erano presenti anche Francesco Filini, Responsabile Programma di , Marta Schifone, Responsabile del Dipartimento Professioni di Fratelli d'Italia, e le cinque libere professioniste coinvolte: Carla Cappiello, componente comitato nazionale Inarcassa, già Presidente dell'ordine ingegneri di Roma, Dorina Casadei, vice presidente fondazione Telos dei dottori commercialisti, Mariangela Di Biase, vice presidente nazionale Aiga, Giovanna Greco, segretario del Consiglio nazionale ordine commercialisti e Anna Olivetti, presidente di Federfarma e Fofi di Gorizia.

“Siamo qui oggi – ha sottolineato l'Onorevole Schifone – per dare un tributo a queste cinque professioniste che hanno partecipato alle scorse elezioni europee di Fratelli d'Italia, dando, seppur non elette, un importante contributo con oltre 32 mila preferenze complessive. È grande impegno del partito per il mondo delle professioni che per noi non è solo è un modello di sviluppo, ma anche un modello sociale e valoriale a cui ci ispiriamo. I professionisti sono i più importanti difensori dei valori costituzionali”.

“Il settore delle professioni per noi è strategico. A meno di 2 anni dall'insediamento del governo possiamo dire che il 40% del programma elettorale relativo a questo comparto è stato portato a termine. Tanti i provvedimenti approvati: la disciplina sull'equo compenso, la riforma fiscale, la riforma sulle guide turistiche, la promozione e valorizzazione delle professioni Stem, la riforma sull'ordinamento per gli assistenti sociali. Tutto ciò è stato fatto perchè rispecchia la visione dell'esecutivo e della maggioranza che lo sostiene che intende sprigionare le energie migliori dei tre assi portanti della Nazione: i lavoratori, le famiglie e le imprese”, ha detto l'Onorevole Filini.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x