FdI Europa, contrari a voto finale risoluzione Pe; troppo MES e troppa ideologia non servono all’Italia

“Fratelli d’Italia ha contribuito con le sue idee alla risoluzione presentata dal gruppo dei Conservatori europei (ECR): non utilizzo e scioglimento del MES con la restituzione delle quote ai singoli Stati, si al per uscire dalla crisi, si a un ruolo ampio della BCE per garantire i debiti sovrani, si a un allentamento sui crediti deteriorati per consentire alle banche di non strangolare le imprese, rinvio delle norme vessatorie del Green Deal. Purtroppo questa risoluzione non è passata e allora abbiamo cercato di migliorare quella della “maggioranza”, votando coerentemente a favore di tutte le proposte che in questa fase possano essere utili all’Italia (coronabond, recovery bond). Tuttavia voteremo contro la risoluzione finale perché la riteniamo troppo blanda, troppo in continuità con le scarse risposte date dall’Ue fino ad ora, troppo incline ad introdurre il MES che rappresenta una minaccia per la nostra sovranità, troppo ideologica nel perseguire un Green Deal indefinito che rischia di caricare le imprese di oneri insostenibili in questa fase. Con l’aggiunta delle solite derive della sinistra pro- e contro i governi di Polonia e Ungheria, che nulla hanno a che fare con l’uscita dalla crisi. Non è questa la strada per far ripartire l’Italia”. È quanto dichiarano in una nota il Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo Carlo Fidanza e il Co-Presidente del gruppo ECR Raffaele Fitto.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,911FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati