FdI: Valle del Sacco resta emergenza ambientale

“Sulla bonifica della Valle del Sacco la Regione Lazio è in grave, ingiustificabile ritardo. Il tono ottimistico dell’Assessore Valeriani e l’ennesimo elenco di impegni non convincono. Vedremo, quando e se, alle promesse seguiranno i fatti. Quel quadrante e gran parte della provincia di Frosinone sono stati oggetto per decenni di un duro attacco ambientale, con ricadute pesantissime sulla salute pubblica. Da anni ormai si annunciano interventi di bonifica, che tuttavia non vengono attuati, così come in passato non venivano effettuati controlli sugli impianti industriali. Nel frattempo, nonostante il parere contrario e l’opposizione durissima dei sindaci del territorio e delle popolazioni, la Regione Lazio continua a concedere permessi e autorizzazioni inerenti al ciclo dei rifiuti. Siamo fermamente contrari a qualsivoglia tipo di insediamento che impatti sull’ambiente della terra frusinate la cui riqualificazione in tempi consoni deve essere obiettivo primario della politica. Essenziale per chi vive in quei luoghi, ma anche per il miglioramento complessivo della qualità ambientale di tutta la nostra regione.” Così in un comunicato i consiglieri regionali del Lazio di FdI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,829FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati