FdI: Vigile di Comunità – Progetto insufficiente

Vigile di Comunità? Vigile di Quartiere?
Lepore lo chiami come gli pare, ma il progetto è insufficiente.
Bisogna che ci sia una presenza fattiva e costante nelle zone che hanno più bisogno. Questo vuol dire presidiare il territorio. Da tempo chiediamo una presenza fissa ai Giardini Fava, dove gli spacciatori minacciano chiunque li guardi con sospetto, maggiori controlli in zona universitaria, al treno della Barca, in Bolognina al il Pilastro e questo solo per portare alcuni esempi.
Per presidiare davvero la città non bastano 270 agenti della Polizia locale, ci vogliono almeno altre 150 unità, come diciamo da tempo, e che siano dotate di adeguati strumenti di difesa come il taser che Lepore non vuole adottare a Bologna.
Ci vuole un immediato aumento di organico con dotazioni adeguare ed un presidio fisso delle zone più difficili della Città.

Francesco Sassone
Capogruppo Comune di Bologna.

Stefano Cavedagna
Consigliere Comune di Bologna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,972FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati