Fisco: Albano (FdI), proteggere dati sensibili degli italiani

“Al governo, durante un’interrogazione in Commissione Finanze, ho sollevato il tema dell’importanza della protezione dei dati personali in ambito fiscale”. Lo afferma Lucia Albano, deputato di Fratelli d’Italia e componente della Commissione Finanze.
“Da diverso tempo abbiamo notato che l’esecutivo, nella lotta all’evasione fiscale, dimentica di proteggere la privacy dei cittadini. Comprendiamo l’importanza di combattere l’evasione, ma questo non può avvenire incrociando a tappeto i dati sensibili dei cittadini. In questo quadro si inseriscono anche le sanzioni nei confronti dei commercianti che non possiedono il POS. Ci appare contraddittorio che il governo da un lato imponga un limite all’uso dei contanti, e dall’altro sanzioni chi non è in possesso di mezzi elettronici per effettuare le transazioni. Chiediamo che il governo protegga la riservatezza degli italiani e smetta di portare avanti crociate ingiustificate verso l’uso del contante. Al giorno d’oggi è possibile evadere il fisco in mille modi diversi dall’uso di denaro liquido”, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,402FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati