Fisco. de Bertoldi (FdI): su rottamazione cartelle continua accanimento ingiustificato da Agenzia Entrate. Presentata interrogazione

“Nonostante le misure previste dal dl Sostegni ter, introdotte grazie all’emendamento di a mia prima firma che allungano i tempi di pagamento delle cartelle esattoriali per milioni di famiglie e imprese italiane in debito con il fisco e riaprono i termini per la rottamazione-ter e il saldo e stralcio, l’Agenzia delle entrate senza attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento d’urgenza, con un accanimento così rapido, ingiustificato e irragionevole, intraprende azioni esecutive nei riguardi dei contribuenti”.
A dirlo il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze, che ha presentato una interrogazione al ministro dell’Economia, Daniele Franco, affinché “intervenga al fine di sospendere l’invio di atti esecutivi, in attesa dell’imminente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DL Sostegni ter, che all’articolo 10-bis, rimette in termini i contribuenti che hanno usufruito di alcuni istituti di definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione, sospendendo pertanto le procedure esecutive”.

“L’atteggiamento dell’Agenzia delle entrate, precisa il senatore de Bertoldi, è certamente immotivato e conferma la distanza lunare che esiste in Italia, tra contribuenti e l’amministrazione fiscale, che non considera evidentemente la situazione di estrema gravità economica e sociale in cui si trovano gli italiani a causa degli effetti della pandemia che dura da oltre 2 anni. Nonché delle misure intraprese dai governi Conte prima e Draghi adesso, che hanno contributo ad affossare ogni tentativo di ripresa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,389FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati