Fisco. de Bertoldi (FdI): su Superbonus 110% e trasferibilità crediti fiscali no a coperture a debito. Prevedere clausole salvaguardia e buoni digitali di sconto fiscale

“Prevedere il Superbonus 110 % con coperture stanziate per oltre 18 miliardi di euro tra PNRR e Fondo complementare, come dai documenti citati e dalle Comunicazioni in Senato dello scorso 27 aprile del presidente Draghi, significa considerare i crediti di imposta ad esigibilità pluriennale come dei crediti fiscali pagabili immediatamente e quindi tali da generare un inadeguato aumento del debito pubblico. Se poi consideriamo che con tale approccio contabile il governo non solo mistifica la realtà, in quanto la trasferibilità e scontabilità dei crediti non costituisce obbligo di pagamento per lo Stato, ma ignora pure le -retroazioni fiscali-, cioè i benefici in termini di maggiori entrate erariali conseguenti agli effetti di misure come il Superbonus 110%, e più in generale dalle misure che permettono la circolazione dei crediti di imposta, vuol dire che questo Esecutivo non vuole davvero utilizzare e massimizzare i benefici prodotti. Insomma, preferisce rimanere prono ai poteri finanziari nazionali ed europei, che continuano illusoriamente a ritenere inviolabile il potere assoluto della moneta legale, mentre peraltro spopolano finanche le criptovalute. Ritengo, invece, che si debba assolutamente allargare il sistema della libera trasferibilità dei crediti fiscali e l’utilizzo di tali misure espansive, magari riferendosi alla proposta legislativa di Fratelli d’Italia per l’introduzione dei -Buoni digitali di sconto fiscale-, senza prevedere coperture a debito ma introducendo semplicemente delle clausole di salvaguardia automatiche in funzione dell’eventuale minor crescita economica e comunque della pluriennalità di tali crediti fiscali”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze che ha presentato sul tema un’interrogazione al ministro Franco.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,914FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x