Fisco: La Porta (FdI), verso cambio di paradigma fra Stato e contribuente

“Valorizzare l' sana attraverso la tutela dei distretti industriali è fra le priorità del governo guidato da e il lavoro delle donne e degli uomini della Guardia di Finanza rappresenta il valore aggiunto per garantire questa scelta. Per portarla a compimento, è necessario un tangibile cambio di paradigma del rapporto che c'è fra lo Stato e il contribuente, tema portante sul quale il nostro esecutivo sta fondando le politiche economiche, e la recente riforma fiscale ne è modello. Attraverso il contrasto del sommerso e della concorrenza sleale si può davvero difendere il sistema produttivo sano, che è un bene comune da difendere e che ci rappresenta come un'eccellenza nel mondo.

Il convegno che si è tenuto in Palazzo Vecchio a Firenze, organizzato dalla Guardia di Finanza della Toscana dedicato proprio alla tutela dei distretti industriali, del quale ringraziamo per l'impegno il Gen. C. A. Fabrizio Cuneo, Comandante Interregionale dell'Italia Centro Settentrionale della GdF, è certamente una delle modalità più efficaci di confronto e di scambio anche con le categorie, interlocutori fondamentali in un percorso di legalità. La del fisco amico è vincente”. Lo afferma il deputato di Fratelli d'Italia Chiara La Porta, ospite del convegno che si è tenuto in Palazzo Vecchio a Firenze ‘Valorizzazione dell'economia toscana: la tutela dei distretti industriali', organizzato dalla Guardia di Finanza nell'ambito delle celebrazioni per i 250 anni dalla sua fondazione.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Discussioni

13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x