Fisco. Ricchiuti (FdI): pretese governo su lavoratori autonomi è vigliaccata

“Come può un governo dare un calcio in faccia a propri cittadini che stanno per terra e gli chiedono una mano per rialzarsi? Come può chiedere di pagare in 5 giorni tutto il debito accumulato in anni di dura crisi economica, oltre le tasse correnti, alle Partite Iva, alle piccole imprese, agli artigiani, agli agenti di commercio, agli ambulanti che stentano ancora a ripartire ed alle ex Partite che avevano aderito alla rottamazione con l’auspicio di trovare nuova occupazione ed onorare il debito, una speranza disattesa per l’arrivo di una pandemia che ha provocato migliaia di chiusure e nuovi disoccupati? Tutto questo in un momento in cui, tra restrizioni ancora in atto e aumenti spaventosi mai visti nella storia delle utenze energetiche, una ripresa non è neanche all’orizzonte. Questa è semplicemente una vigliaccata”.

 

Lo dichiara Lino Ricchiuti, viceresponsabile del Dipartimento Imprese e Mondi produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati