Fisco. Rotelli (FdI): promesse mantenute su occupazione e contrasto a precarietà

“Grazie al decreto attuativo della riforma dell'Irpef firmato dal ministro dell', di concerto con il ministro del Lavoro, il mantiene la parola data su occupazione e contrasto alla precarietà. Il provvedimento consentirà per l'anno di imposta 2024 ad imprese e professionisti che decidono di aumentare il numero di dipendenti a tempo indeterminato di beneficiare di una maxi deduzione del 120 per cento, che potrà arrivare al 130 per cento per le assunzioni che riguardano categorie di lavoratori meritevoli di maggiore tutela. Il Governo premia dunque imprese e professionisti che puntano sulle proprie capacità di creare lavoro e non su sovvenzioni a pioggia o altre forme di sostegno. Inoltre la scelta di aumentare il beneficio fiscale per lavoratori disabili, mamme con almeno due figli, ex percettori di reddito di cittadinanza, donne vittime di violenza e giovani under 30 ammessi agli incentivi all'occupazione testimonia l'attenzione alle fasce lavorative che registrano le difficoltà maggiori nell'inserimento e nella conservazione di lavoro stabile e di qualità e provvisto delle garanzie di legge con l'obiettivo di non lasciare indietro nessuno”. Lo dichiara Mauro Rotelli, deputato di Fratelli d'Italia e Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici alla

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x