senatore di Fratelli d'Italia, Massimo Ruspandini, capogruppo in Commissione Lavori pubblici.
senatore di Fratelli d'Italia, Massimo Ruspandini

“Sono molto soddisfatto che dopo anni di impegno da parte di molte categorie il Ministero dell’Ambiente abbia decretato lo stop al progetto del raddoppio dell’area dell’aeroporto di Fiumicino. Un progetto insensato che avrebbe distrutto la Riserva naturale statale del litorale romano solo per interessi e per logiche di potere” così in una nota il senatore di Fratelli d’Italia Massimo Ruspandini. “Anche Fratelli d’Italia appoggiò questa importante causa, facendo approvare un ordine del giorno a firma del senatore Giovanbattista Fazzolari che impegnava il governo a potenziare l’aeroporto di Fiumicino soltanto all’interno dell’attuale area, senza ricorrere all’inutile raddoppio. Speriamo che ora ci si concentri su altri obiettivi per Roma e per l’intera regione Lazio: la realizzazione del terzo scalo aeroportuale e potenziamento dei collegamenti per quelli già esistenti” conclude il senatore Ruspandini.