Florence Biennale. Torselli-Draghi (FdI): “Regione e Comune revochino premio alla carriera a Toscani: un’offesa alle vittime del Morandi e agli italiani”

“Ci chiediamo quali siano i meriti del fotografo per ricevere un premio alla carriera da una manifestazione patrocinata da Comune e Regione”

“Incredibile! Oliviero Toscani – il fotografo blasonato dai radical chic e conosciuto soprattutto per le sue gaffe ed offese, anziché per le sue opere artistiche – ha ricevuto il premio alla carriera da Florence Biennale, la mostra di arte contemporanea e design patrocinata anche da Comune di Firenze e Regione Toscana.

Non basterebbe un libro intero per raccogliere tutte le indecenti cadute di stile collezionate dal fotografo. Toscani è quello che in merito alla tragedia del crollo del Morandi a Genova disse: ‘Ma a chi interessa che caschi un ponte?’; è quello che definì la Chiesa un ‘club sadomaso all’avanguardia’; è quello che diede ai veneti degli ‘ubriaconi atavici’; e infine è quello che, ad inizio anno, disse che veniva votata solo da qualche ‘ignorante poco istruito’.

Premiarlo per la sua carriera è un’offesa alle vittime del Morandi e a tutti gli italiani. Ci auguriamo che Regione Toscana e Comune di Firenze si ricredano, e revochino il premio al fotografo.

Riteniamo grave regalare una tale risonanza ad un personaggio di tale natura. Le manifestazioni di questo tipo dovrebbero dare più spazio ai giovani talenti e non a pagliacci che, con il loro modo di fare, svalutano un’arte come la fotografia”. Lo dichiarano Francesco Torselli e Alessandro Draghi, rispettivamente capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale e a Palazzo Vecchio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,387FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati