Foibe, Foti (FdI): Dubbia posizione di Schlein e Conte. Condanna o comprensione?

“All'indomani della giornata nella quale è stato celebrato il ricordo dei Martiri delle Foibe, continua il silenzio dei segretari di Pd e 5Stelle. A tal punto che risulta dubbia la loro posizione: o di condanna per quella barbarie consumata ai danni degli esuli istriano- dalmati e di tutte le vittime dell'atrocità comunista titina sul confine orientale o, piuttosto, di comprensione nei confronti di chi le ha commesse. Il segretario del Pd Schlein e Conte, il grillino ‘patriota'- come gli piace definirsi – non lasciano trapelare nulla, tanto da avere fatto perdere le loro tracce sulla vicenda. Un mutismo che appare come un censurabile tentativo di sminuire una pagina terribile della nostra storia. Non solo, dunque, non è arrivata una parola da parte loro per ricordare i martiri delle Foibe e condannare i crimini di Tito, ma nemmeno lo sdegno o la condanna per il vile oltraggio alla targa in loro onore sfregiata a Firenze. Vogliamo sperare che rimedino alla ingiustificata e deprecabile omissione, che offende la memoria delle vittime e alza un muro di silenzio nei confronti dei giuliano- dalmati che dovettero lasciare la terra in cui vivevano per sottrarsi alla furia comunista”.

Così in una nota Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d'Italia alla .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x