Foibe, Foti (FdI): Non scordiamo furia e crimini partigiani Tito

“Oggi, in occasione della Giornata del Ricordo delle Foibe e dell'esodo giuliano-dalmata, il pensiero va a tutte le vittime, torturate, nelle Foibe lasciate morire e ai quasi 350mila esuli che dovettero abbandonare le loro case e la loro terra, per l'unica ‘colpa' di essere italiani. La promozione della conoscenza di questo dramma nelle generazioni future è giusta e doverosa. Da sempre Fratelli d'Italia si batte per concedere i giusti onori alle vittime dai partigiani comunisti agli ordini del dittatore jugoslavo Tito. L'approvazione alla del disegno di legge “per la conoscenza della tragedia delle Foibe” va proprio in questa direzione e prevede iniziative fondamentali per onorare la memoria di chi non solo è stato ucciso per l'infamia dell'infoibamento o costretto a lasciare la propria terra, ma è stato anche oltraggiato venendo rimosso dalla memoria collettiva per troppi anni. Io non scordo, noi non scordiamo!”.

Lo ha detto il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, Tommaso Foti.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x