Fratelli d’Italia: “Chiusura scuola Carducci frutto di incuria e gravi ritardi nei lavori”

“La chiusura della scuola Carducci, in via La Spezia, è la cronaca di un annunciato disagio che poteva essere evitato”. Lo dichiarano il consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e Presidente della Commissione Trasparenza Andrea De Priamo, e i consiglieri di Fratelli d’Italia del Municipio VII Cristina De Simone e Umberto Matronola.

“La perdita di acque fognarie all’interno della sede dell’istituto era già stata segnalata e attenzionata da tempo, ma l’Amministrazione Capitolina ha temporeggiato per lungo tempo e rinviato l’intervento di manutenzione, magari sperando nella clemenza del clima primaverile e nell’assenza di piogge. Invece la perturbazione meteo di questi giorni ha destato forti preoccupazioni che hanno spinto all’avvio di lavori urgenti che, anche se nelle comunicazioni del dirigente scolastico si parla di soli due giorni, presumibilmente comporteranno la chiusura del plesso per qualche settimana. Con i conseguenti disagi per alunni e famiglie”.

“Anziché temporeggiare e aspettare che le tubazioni si riparino da sole, interventi di questo tipo vanno eseguiti tempestivamente, per evitare che i danni alle strutture aumentino e anche per scongiurare possibili rischi di natura sanitaria – concludono De Priamo, De Simone e Matronola. Non si possono scaricare gli effetti dell’incuria sui cittadini, arrecando disagi e disservizi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,402FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati