Fratelli d’Italia Grottaglie: sull’Ospedale ora aspettiamo i fatti

Nella seduta del Consiglio comunale di mercoledì 07 Dicembre è stata discussa la mozione di Fratelli d’Italia su “Ospedale San Marco e Riorganizzazione della Rete Assistenziale Territoriale”. Abbiamo apprezzato la presenza del Direttore Generale della Asl di Taranto dott. Colacicco – accompagnato dai suoi numerosi collaboratori – il quale ha illustrato le linee strategiche sanitarie locali, rassicurando la cittadinanza tutta circa la permanenza della nostra struttura ospedaliera anche come Ospedale di Comunità. Abbiamo appreso che, al momento, l’Ospedale è oggetto di vari interventi, anche strutturali, che dovrebbero terminare entro Novembre 2023. In particolare, dovrebbe essere potenziato il PPI ( Punto di Primo Intervento) al fine di decongestionare il Pronto Soccorso dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto, in attesa dell’apertura del nuovo ospedale San Cataldo. Per tali ragioni ed un forte senso di responsabilità, nonostante il continuo difetto di comunicazione da parte di questa Amministrazione comunale, il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia con il consigliere dott. Vincenzo Lenti ha deciso di ritirare la propria mozione sottolineando, al contempo, che Fratelli d’Italia vigilerà e monitorerà lo stato dell’arte relativo ai lavori che stanno interessando la nostra fondamentale struttura, informando l’opinione pubblica e sollecitando il Presidente della 3^ Commissione consiliare a convocarla periodicamente al fine di conoscere lo stato di avanzamento lavori.

Infine, non possiamo non dolerci della scarsa partecipazione cittadina e dei vari comitati intorno ad un tema così importante, auspicando un maggiore interesse della collettività nel prosieguo di questa battaglia politica a difesa di un sacrosanto diritto alla Salute.

Dott.Vincenzo Lenti – consigliere comunale Grottaglie

Avv. Francesco Ciro Miale – coordinatore cittadino Grottaglie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,099FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati