Fratelli d’Italia inaugura a Viareggio lo Sportello di Ascolto sulla Disabilità

“Raccogliere istanze dal territorio per abbattere le barriere nella società”.

Inaugurato presso il circolo di Fratelli d’Italia di Viareggio, lo Sportello di Ascolto sulla Disabilità, un’iniziativa – come ha detto la Responsabile provinciale del Dipartimento Equità Sociale e Disabilità del partito Chiara Benedusi nell’intervento di apertura – nata per portare le istanze raccolte direttamente dai cittadini nelle istituzioni e negli uffici competenti e per contribuire ogni giorno, e concretamente, ad abbattere le barriere fisiche e mentali che ancora ostacolano la piena integrazione delle persone disabili nella società.
Fratelli d’Italia da alcuni anni ha creato un’apposita struttura, il Dipartimento Equità Sociale e Disabilità, presieduto a livello nazionale dal Professor Antonio Guidi, già Ministro della Famiglia nel primo Governo Berlusconi, intervenuto da remoto.
Il Responsabile regionale del Dipartimento, Alessandro D’Anteo, in un accorato intervento, ha lanciato la proposta che in caso di vittoria alle elezioni politiche del 25 settembre istituisca un settore dedicato alla disabilità in ogni ministero e non un dipartimento ad hoc.
Il Presidente del circolo, e Consigliere comunale di Viareggio, Marco Dondolini, ha sottolineato la presenza fisica e politica del partito sul territorio. In un anno e mezzo di attività il circolo è diventato punto di riferimento per l’intera cittadinanza e lo Sportello sulla disabilità fa seguito a un’altra idea molto apprezzata quale il Punto di Ascolto sulla Sicurezza.
Il Consigliere regionale Vittorio Fantozzi e l’onorevole Riccardo Zucconi hanno ribadito l’impegno a portare tutte le proposte nelle rispettive sedi istituzionali allo scopo di trasformarle in leggi, come dimostra il caso della mozione di approvata in Regione che prevede l’istituzione dei parchi inclusivi.
La Consigliera comunale Barbara Paci, da poco dirigente nazionale del partito di Giorgia Meloni, ha ricordato la sua proposta di istituire a Viareggio il Garante dei Disabili, bocciata dalla Giunta Del Ghingaro, e promettendo di non demordere sul tema.
Molti i cittadini presenti, a conferma del clima di entusiasmo che si respira attorno al primo patito italiano, che come sempre si occupa, anche in campagna elettorale, di temi concreti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,723FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati