Fratelli d’Italia incontra il Questore di Bologna

Questa mattina Fratelli d’Italia ha incontrato il Questore di Bologna, dott. Barnabei, esprimendo innanzitutto per suo tramite gratitudine per l’azione quotidianamente svolta da tutti gli appartenenti alle Forze dell’Ordine sul territorio e apprezzamento per la dedizione con cui le donne e gli uomini delle Forze di Polizia operano sul territorio. L’On. Bignami, responsabile nazionale del dipartimento sicurezza di FdI, il Consigliere Regionale Lisei, la Consigliera Metropolitana Evangelisti e il Consigliere Comunale Sassone hanno evidenziato al Questore le numerose e significative criticità presenti sul territorio cittadino e Metropolitano, frutto delle numerose segnalazioni che i residenti hanno sottoposto a Fratelli d’Italia, come il degrado diffuso in Montagnola anche nei giorni di mercato che, passando per il Pincio, giunge sino ai giardini Fava e a piazza dei Martiri; ma anche situazioni come il Pilastro, il Treno della Barca, Piazza dei Colori, la Bolognina e diverse aree del Centro Storico, oltre che di alcune zone della provincia come Sasso Marconi. I rappresentanti di hanno auspicato che si proceda con sempre maggior intensità nelle attività di contrasto ai fenomeni di criminalità comune che generano preoccupazione nei bolognesi e in tutta la cittadinanza. rileva come il Questore abbia ascoltato con attenzione le osservazioni e le proposte formulate, ricevendo da lui anche una prima serie di risposte in relazione all’impegno che le Forze dell’Ordine profondono per contrastare i fenomeni criminosi indicati.
ha offerto la propria disponibilità alla Questura tanto a livello amministrativo, con l’attività dei Consiglieri di nei vari Enti Locali del territorio, quanto a livello legislativo mediante l’attività dei parlamentari di FdI, per lavorare sempre più intensamente al contrasto ai fenomeni criminosi nell’esclusivo interesse della nostra Città e del territorio Metropolitano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,138FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati