Fratelli d’Italia: “Menesini si adoperi una volta per tutte a fornire le mascherine a tutti i capannoresi!”.

Capannori (LU) – Sindaco Menesini, i capannoresi hanno ben compreso come difendersi e difendere gli altri dal coronavirus, ma dopo la sua prolusione circa l’utilizzo delle mascherine da parte della popolazione e dopo che Fratelli d’Italia Capannori ha formalmente richiesto la consegna a tutti i cittadini di tale dispositivo, ci corre l’obbligo di chiarire il perché della nostra pressante richiesta.

La società scientifica, in questi ultimi tempi, ha evidenziato come esistano persone asintomatiche, forse la gran maggioranza, che hanno il virus, ma non sanno di averlo, per cui sono ignari portatori e trasmettitori del cov19. Statisticamente, inoltre, si ritiene che una persona contagiata ne possa a sua volta contagiare altre 18, anche se questo dato pare, fortunatamente, in netto calo.

Questo è il valido motivo che ci ha portato a richiedere la consegna delle mascherine. Oltre questa semplice ma determinante considerazione, non da esperti virologi, ci chiediamo per quale motivo gli esercenti delle attività commerciali, in banca, alla posta e forse anche in Comune di Capannori, gli operatori utilizzano le mascherine? Come mai molti comuni, con più o meno popolazione, anche vicini al nostro, hanno deciso la consegna gratuita? Come mai il Prof. Burioni e altri scienziati hanno evidenziato la necessità di utilizzo da parte della popolazione delle mascherine?

Le cose, a noi, piace raccontarle per quello che sono. L’OMS non ha mai criticato l’utilizzo delle mascherine, ha semmai specificato che non vi sono evidenze certe circa il loro utilizzo, sottolineando che la perplessità deriva soprattutto dalla possibilità che queste non vengano utilizzate correttamente.

Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore della Sanità, solo pochi giorni fa affermava che “se uno vuole proteggersi perché durante il percorso non riesce a mantenere sempre la distanza, la mascherina è la soluzione, ma in carenza di mascherine si possono usare anche altri sistemi come sciarpe o foulard“.

In questa situazione, esiste anche un livello psicologico: non crede che utilizzare una mascherina, serva, comunque, a sentirsi più sicuri e tutelati? Non ci racconti che i nostri concittadini potrebbero abusare di tale sicurezza, sarebbe offensivo.
Non accettiamo nemmeno la scusa del  “non servono perchè sono usate male”.

Molte persone si lavano male le mani, ma in quel caso non diciamo loro di lasciare perdere e di non lavarsele del tutto. Cerchiamo piuttosto di insegnare loro come lavarsele.
 Non dobbiamo quindi dire “le usate male, sono inutili”, ma piuttosto dare istruzioni su come usarle.  

“Anche in questa circostanza Sig. Sindaco, evidenziamo senza ombra di dubbio, la sua autorità  nel non ascoltare gli altri, non solo noi di Fratelli D’Italia – afferma il consigliere comunale Matteo Petrini. Possiamo immaginare di dover organizzare un evento culturale e chiedere, come normalmente viene effettuato dalla sua amministrazione, contributi ai privati attraverso sponsorizzazioni? Ecco, sponsorizzare l’acquisto delle mascherine e non gravare sul bilancio comunale sarebbe una buona soluzione. Ci auguriamo che possa ripensare al suo diniego e procedere per quanto noi abbiamo proposto.

Ci creda, il nostro unico interesse è quello pubblico, desideriamo che i nostri concittadini siano garantiti e difesi e lei può farlo, non li deluda!”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,509FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati