Fsc. Longi (FdI): orgogliosa per firma, Governo Meloni in prima linea per Sicilia 

“Sono orgogliosa, da siciliana, per la mia terra che, grazie alla firma del Patto di Sviluppo e Coesione tra il presidente e il governatore Schifani, può finalmente fare davvero un passo in avanti significativo e guardare con fiducia e serietà al futuro. Parliamo di 6,8 miliardi di euro che saranno destinati alle imprese, alle infrastrutture, ai termovalorizzatori, al dissesto idrogeologico. Dalla sanità al turismo, dal contrasto alla siccità alla competitività industriale, sono molteplici e strategici i settori su cui il Patto va ad investire andando così a colmare il divario esistente tra la Sicilia e molte Regioni Italiane. Delle risorse stanziate, un miliardo e 300 milioni andranno inoltre al Ponte sullo Stretto, così da spezzare, una volta per tutte, lo storico isolamento della Regione. Come ha sottolineato il presidente , vi sono poi circa 3 miliardi di euro che questo governo ha sbloccato: soldi che, sommati a quelli del Fondo di Sviluppo e Coesione, portano il totale dei finanziamenti a 10 miliardi di euro per la Sicilia. Storica appare dunque la portata di questo provvedimento, che prevede che il 40% dei fondi per le infrastrutture nazionali vengano destinati al Sud. Il è in prima linea per la Sicilia e per tutto il Mezzogiorno e non fa che dimostrarlo costantemente coi fatti”.

Lo dichiara Eliana Longi, deputato siciliano di Fratelli d'Italia. 

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x