G7. Rotelli (FdI): Ambiente ed energia inserite tra le priorità grazie alla Presidenza italiana

“Come indicato a livello globale nella Cop28 di Dubai e confermato nella Carta di Venaria al G7 Ambiente, l'Italia è coerente agli impegni assunti, rilanciando, al di là' di ogni pretestuosa diffidenza, la convinzione propria e dei paesi più industrializzati nel ritenere gli obiettivi di decarbonizzazione al 2050 una opportunità per lo sviluppo economico, sociale ed ambientale della comunità internazionale. Al tempo stesso non si nasconde l'urgenza di interventi ancora più efficaci nella riduzione delle emissioni per mantenere il rialzo delle temperature entro 1,5 gradi. Ancora chiarezza e fermezza sull'obiettivo di triplicare le fonti di energia rinnovabile e raddoppiare l'efficienza energetica al 2030, assicurando la sicurezza energetica, ma confermando al contempo la progressiva transizione dalle fonti fossili a quelle rinnovabili, a partire dal phase out dal carbone nello primo quinquennio del 2035. Infine, va rilevato con soddisfazione l'esplicita menzione dell'apprezzamento delle nazioni del G7 al Piano Mattei lanciato dall'Italia, per stringere una forte e sinergica collaborazione con i Paesi africani su energia pulita, infrastrutture, e agricoltura sostenibile, anche attraverso investimenti pubblici e privati”.

Lo dichiara il Presidente della Commissione Ambiente della Mauro Rotelli, di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x