Gallego, Sollazzo, Ranieri (FdI): “Ennesimo episodio di violenza giovanile, questa volta però è successo nel Parco di San Donato a Novoli.”

“Serve un’azione mirata di contrasto e non più buonismo, perché in gioco abbiamo la crescita delle nuove generazioni.”

“Gli atti violenti che si sono verificati nei primi mesi dell’anno in Piazza Pitti, nonché l’aggressione subita da una minore lo scorso settembre ai giardini di Campo di Marte, dimostrano che per contrastare questo fenomeno in continua crescita serve un’azione mirata di contrasto e non di buonismo.” – dichiara il consigliere metropolitano di FdI, Alessandra Gallego, la quale annuncia anche una interrogazione in Consiglio Metropolitano sull’argomento.

“Ora anche il Parco di San Donato diventa “luogo vittima di bullismo”. Sempre più di frequente, infatti, luoghi di aggregazione positivi diventano aree sensibili dove gruppi di giovanissimi compiono atti di bullismo verso i loro coetanei. Evidentemente, risulta sempre più chiaro, che la risoluzione del problema con la sola figura dell’educatore di strada sia fallace e dobbiamo intervenire con nuove progettualità per sovvertire queste logiche di branco e far tornare a vivere ai nostri ragazzi positivamente i luoghi di aggregazione.” – dichiarano il capogruppo  al Quartiere 2, Simone Sollazzo e il consigliere  al Quartiere 5, Federico Ranieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,292FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati