Geotermia, Petrucci (FdI): “Porteremo l’urgenza della proroga delle concessioni all’attenzione del nuovo Governo e Parlamento”

“Lo sfruttamento della risorsa geotermica diventa una questione nazionale, chiediamo perciò all’assessore Monni di rendersi disponibile a collaborare”.

“Appena si saranno insediati il nuovo Governo e le nuove Commissioni, come Fratelli d’Italia ci faremo carico di organizzare un incontro, con i soggetti coinvolti, per cercare di arrivare ad una proroga almeno di 10/15 anni delle concessioni, così da consentire ad Enel di poter realizzare il piano industriale di circa 3 miliardi di euro che ha presentato. Già adesso la geotermia rappresenta il 3% della produzione energetica nazionale, con il piano industriale Enel si stima che possa essere raddoppiata per arrivare al 6% del fabbisogno italiano. Chiediamo all’assessore Monni, e alla Regione Toscana, di rendersi disponibile a collaborare così da garantire il pieno sfruttamento della risorsa geotermica” annuncia il dirigente nazionale e Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Diego Petrucci.

“In questa fase caratterizzata dal conflitto in Ucraina e dalla crisi energetica, lo sfruttamento della risorsa geotermica diventa una questione nazionale e, quindi, una proroga di questo tipo può essere giustificata -sottolinea Petrucci- Fratelli d’Italia si farà carico di portare tale istanza al nuovo esecutivo e al nuovo Parlamento a cui chiediamo, sin da ora, la disponibilità a lavorare con noi per trovare una soluzione alla questione geotermica”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,297FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati