Ghera-de Priamo (FdI): crisi rifiuti Regione e Roma Capitale non hanno scuse

“L’assessore Ziantoni sembra giunta appena adesso da Marte. Altrimenti non si spiega la sua sommaria e approssimativa ricostruzione di chi non ha fatto cosa tra Roma Capitale e Regione Lazio nella vicenda della mancata progettazione di un più moderno ed efficiente sistema di smaltimento dei rifiuti. Invece dei soliti ritornelli faccia mea culpa sui tanti errori della giunta Raggi a partire dal continuo braccio di ferro con la municipalizzata dei rifiuti, condotto a colpi di avvicendamenti di assessori, e azzeramenti dei Cda, passando per ripetuti rinvii dell’approvazione di ben tre bilanci fino all’inesistenza di un vero piano industriale, quasi una guerra non dichiarata che rischia di ridurre la più importante azienda dei rifiuti ad un impresa di spazzamento strade. D’altro canto anche la Regione Lazio che oggi minaccia commissariamenti, ha responsabilità pesanti a cominciare dal ritardo quasi decennale con cui ha licenziato un Piano Rifiuti inconsistente che è solo un decalogo di buone intenzioni, senza alcun fondamento progettuale.” Così in un comunicato il capogruppo di alla Regione Lazio Fabrizio Ghera ed il capogruppo di al Comune di Roma Andrea de Priamo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,373FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati